Area Didattica Cartografia e Orientamento - Formazione Nazionale Federtrek

Contattaci
Infoline: 3926875973

Vai ai contenuti
Commissione Formazione
Area CARTOGRAFIE E ORIENTAMENTO
Coordinatori: Livio Rolle, Massimo Pacifici
Metodi e organizzazione




Per effettuare un'escursione in sicurezza è essenziale pianificarla scegliendo il percorso più adatto in termini di distanza, dislivello complessivo, difficoltà tecnica, periodo stagionale, e in funzione della preparazione fisica dei partecipanti.
 
Durante l'escursione, occorre saper costantemente individuare la propria posizione, attraverso l'orografia, la carta topografica e/o il GPS, per valutare la distanza da percorrere e eventualmente poter individuare percorsi alternativi a quello pianificato in caso di necessità (incidente, nebbia o maltempo, ritardi sulla tabella di marcia). A questo fine, l'aver imparato un percorso accompagnando anche più volte qualcuno che lo conosceva non è sufficiente, perché non assicura l'autonomia necessaria nel caso in cui sia necessario uscire dal percorso abituale.
 
Inoltre la capacità di leggere una carta topografica è essenziale anche per pianificare una escursione mai fatta in precedenza o una verifica. Per quanto possa sembrare facile la lettura di una carta, passare da questa alla rappresentazione mentale del territorio (cioè passare dal 2D al 3D) non è sempre immediato. Inoltre, come è noto, la mappa non è il territorio, quindi occorre capire e interpretare eventuali discordanze tra il rappresentato e la realtà visiva che si ha di fronte, per comprendere se il territorio sia cambiato senza che la mappa sia stata aggiornata o se invece ci si colloca nella posizione o con l'orientazione sbagliata.
 
L'obiettivo della formazione in Cartografia e Orientamento pertanto è quello di fornire:
·  gli elementi di base per leggere una carta topografica e muoversi in sicurezza sul territorio;
·  gli aggiornamenti specialistici (Georeferenziazione di cartine, uso raffinato del GPS, preparazione di tracce personalizzate prima di un'escursione, lettura e interpretazione del paesaggio antropico e del contesto urbano).
 
I corsi sono rivolti a:
·  AEV/ATUV, sia per approfondire aspetti tecnici o l'uso di nuove tecnologie, sia per dar loro modo di verificare sul campo, su percorsi sconosciuti, l'effettiva capacità maturata negli anni;
·  Aspiranti AEV / ATUV, per i quali possono essere organizzate prove speciali, nell'ambito della qualificazione al titolo;
·  tesserati Federtrek che vogliono acquisire maggiori competenze tecniche e culturali, sia per muoversi in sicurezza, sia arricchire l'escursione grazie all’attraversamento consapevole e informato del territorio.

Per vedere le nostre prossime proposte formative con le date, per prenotarti clicca su questo link  oppure per avere informazioni contattaci compilando il form in basso





Torna ai contenuti